Organizzatori e istituzioni Sponsor Partners Media partners Social link

Marilyn e le altre

 

Il teatro è uno dei sismografi più sensibili dei sommovimenti sociali. Se qualcosa sta agitando in profondità la società, il palcoscenico lo rivela. È il caso quest’anno con il programma della sesta edizione di Territori – Festival di teatro in spazi urbani. Molti spettacoli raccontano biografie di donne. Non si tratta di agganciarsi al dibattito lanciato dal movimento #MeToo. Si avverte piuttosto il bisogno di riportare in luce dei vissuti spesso complessi che vengono altrimenti oscurati dagli stereotipi di genere. Come per Marilyn, che non può essere ridotta a biondo sex symbol, così è per molte altre donne. Marilyn e le altre, appunto.

Quest’anno con la nostra programmazione diamo inoltre ampio spazio ad una scena artistica ticinese che si presenta sempre più profilata e preparata. Qualcosa sta cambiando, e accanto ad artisti affermati sta conquistando nuovi spazi una giovane generazione di performer molto motivati. Per questo sono tanti gli artisti ticinesi ospiti di Territori 18. Eccoli, in ordine rigorosamente alfabetico: Avventure in elicottero prodotti, Lena Bagutti, Elena Boillat, Pier Giorgio De Pinto, Paradise Is Here, Camilla Parini, Margherita Saltamacchia, Nando Snozzi, Francesca Sproccati, SuPerGiù e Trickster-p. Andate a scoprire il loro lavoro, lo meritano.

Infine l’indisponibilità del palco del Teatro Sociale, il cui impianto elettrico durante l’estate subirà importanti lavori di ammodernamento, fa sì che quest’anno tutta la programmazione del festival si sposti in luoghi non teatrali. Più ancora che in passato, quindi, Territori 18 è un invito a scoprire la città di Bellinzona. Anche lei lo merita.

 

Gianfranco Helbling
direttore Teatro Sociale Bellinzona

Logo _TSB_new     TEATRO Logo New


Teatro Sociale Bellinzona

Piazza Governo 11
cp 2706
CH - 6500 Bellinzona (Svizzera)
Tel. 0041 (0)91 820 24 42
info@teatrosociale.ch
www.teatrosociale.ch
www.facebook.com/teatrosociale